La creatività secondo Osho

 

 

…E ogni volta che sarai in sintonia con il ritmo naturale dell’universo, sarai un poeta, un pittore, un musicista, danzatore. Provaci!
Questo è lo stato di creatività, e questa può essere definita la sua qualità essenziale: essere in armonia con la natura, essere in sintonia con la vita e l’intero universo.
Lao Tzu gli ha dato un nome bellissimo: wei-wu-wei, ossia l’azione attraverso l’assenza di attività. E’ il paradosso della creatività. Se osservi un pittore mentre dipinge, vedi che agisce in modo totale, è quasi folle: il suo essere è tutto nell’azione. Oppure se osservi un danzatore, vedi che il suo essere è tutto nell’azione. Tuttavia in profondità, nell’artista non è presente colui che agisce, c’è solo il silenzio.[…]

Essere creativi significa piegarsi a un potere che non è il tuo, arrenderti a una forza che è al di là di te. Non devi andare a scuola per apprendere la creatività!
Non dico che diventerete tutti dei Picasso o degli Shakespeare, non intendo dire questo. Tra di voi alcuni diventeranno pittori, alcuni diventeranno cantanti, altri musicisti, e altri ancora danzatori, ma non è questo il punto. Ciascuno, a modo suo, sarà creativo: potrete diventare cuochi, ma cuochi creativi; potrete diventare spazzini, ma spazzini creativi. Non vi annoierete mai, poichè farete le cose con estro. Anche quando farete le pulizie, avrete un atteggiamento meditativo, di preghiera; pertanto qualsiasi vostra azione avrà il sapore della creatività. Inoltre non abbiamo bisogno di tanti pittori; se tutti diventaste pittori, saremmo in difficoltà! Non abbiamo bisogno di tanti poeti… occorrono giardinieri, agricoltori e persone di tutti i tipi. Ogni individuo può essere creativo. […]

Non occorre che diventi famoso: chi è veramente creativo non si cura affatto di diventare famoso, non ne sente la necessità.
Quando sei creativo, sei già ciò che saresti sempre voluto essere!

tratto dal libro La creatività – Esseri creativi per sprigionare le forze interiori di Osho

Annunci

Informazioni su Rossella

Lavoro da tanti anni come logopedista. Per mia natura sono curiosa e ho tantissime passioni. Sono autrice, blogger e mi interesso di benessere olistico. Credo nel Sacro Femminino e in una nuova Società basata su questi princìpi.

Pubblicato il dicembre 26, 2009, in Riflessioni con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Bellissimo pensiero! Belli i tuoi post dedicati alla creatività! e interessanti tutti gli altri ma come sai questi che mettono insieme la creatività e la spiritualità sono per me piatti succulenti dai quali attingo volentieri nutrimento! Grazie

  2. molto importante sottolineare questo concetto di creatività. purtroppo la gran parte degli autori e del pubblico tende a vedere la creatività come innovazione o problem solving. è fondamentale, per il benessere di tutti e per il progresso della società e della cultura umana, diffondere un nuovo approccio alla creatività umana strettamente correlato a questi concetti.
    vi consiglio perciò la lettura del recente libro di Vittorio Cei “Libera la tua creatività” della Franco Angeli http://www.francoangeli.it/Area_PDFDemo/239.198_demo.pdf
    e vi consiglio di consultare spesso il sito dell’associazione italiana per la creatività, che offre quotidianamene stimoli e informazioni molto interessanti e di grande utilità
    http://associazionecreativita.org/sito/
    cordiali saluti a tutti e auguri di un anno quotidianamente creativo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: