L'ORTO BIO SUL BALCONE

Chi abita in una grande città, sa bene quanto sia difficile procurarsi frutta e verdura di qualità. Lo stile di vita cittadino e la grande distribuzione ci hanno ormai abituati a mangiare fragole a novembre, pomodori tutto l’anno e una quantità, di prodotti esotici; con il risultato che frutta e verdura hanno sapori blandi e prezzi alti.

Quante volte abbiamo pensato come sarebbe bello potersi coltivare da se frutta e verdura! Almeno quelle che preferiamo, per riscoprire sapori che abbiamo conosciuto nell’infanzia, o quando siamo andati in vacanza in quel posto dove tutto era così buono, così saporito?

In realtà, è possibile anche se non si ha un orto o un giardino: basta un balcone. Il libro L’orto sul balcone spiega, in modo chiaro ed esauriente, come coltivare eccellente frutta e verdura sul vostro balcone, con tutti i trucchi e le tecniche per ottenere, con poca spesa e con poca fatica, ottimi risultati.

Un prodotto editoriale etico


Nel panorama editoriale attuale, è molto difficile realizzare un prodotto etico al 100% perchè le logiche di mercato intervengono spesso pesantemente sulle scelte editoriali, soprattutto quando si parla di grandi case editrici nazionali. Per L’orto sul balcone. Coltivare naturale in spazi ristretti, grazie a un direttore editoriale molto capace, è stato possibile realizzare un prodotto etico sotto diversi aspetti:

E’ un prodotto etico nei contenuti: il primo libro di agricivismo che tratta solo di tecniche di coltivazione naturali: biologico, biodinamico, sinergico e macrobiotico. Accanto all’spetto manualistico del “come fare” sono stati inseriti dei percorsi di pensiero e riflessione sul risparmio idrico, l’energia solare, l’alimentazione naturale, la biodiversità, il riciclaggio e il rispetto per l’equilibrio dell’ambiente.

E’ un prodotto etico nei materiali: Solo la copertina è a colori, l’interno è in bianco e nero. Le foto contenute nel libro, nella versione a colori, sono state messe a disposizione sul sito www.ortosulbalcone.com, un sistema nuovo per risparmiare all’ambiente il peso delle stampe a colori. Il libro è inoltre stampato su carta con certificazione FSC, che assicura che il legno e la carta utilizzati provengano da foreste gestite secondo criteri di sostenibilità, ambientale, sociale ed economica.

E’ un prodotto etico negli scopi: diffondere una maggiore consapevolezza verso l’ambiente e le tecniche di coltivazione naturali, ma anche sostenere i diritti degli animali. Infatti i diritti d’autore di questo libro sono interamente devoluti all’associazione AgireOra per finanziare la campagna informativa permanente “Conoscere e salvaguardare i diritti degli animali”.

ESTRATTI

“L’orto sul balcone regala sempre dei grandi piaceri. Per chi vive in città l’orto sul balcone può diventare un’esperienza particolarmente appagante. Il veder crescere giorno dopo giorno le piante a cui si dedicano tante attenzioni e poter portare in tavola verdure e frutta fresca, sono soddisfazioni che spesso mancano in una vita fatta di ufficio, impegni e traffico.

Ma ci sono anche piaceri più sottili, quasi intimi, che riguardano il riappropriarsi di ritmi naturali, il ritornare in contatto con i cicli delle stagioni, il prendersi uno spazio e il tempo per osservare in silenzio quali miracoli può regalarci la natura persino sul davanzale di un centro cittadino. Le vitamine e i minerali di un’insalata o un pomodoro appena raccolti sono ineguagliabili rispetto ai prodotti conservati. Raccogliere l’insalata. un cetriolo e un paio di pomodori sul nostro balcone e portarli in tavola per la cena, sono gesti preziosi. Sono preziosi moralmente, perchè regalano indipendenza, e lo sono materialmente perchè state portando in tavola un ottimo complesso
vitaminico, senza controindicazioni.

E poi chissà, a qualcuno magari l’orto sul balcone farà l’effetto che ha fatto a me, una spinta a cercare uno stile di vita più sostenibile, a ritornare a vivere secondo i ritmi naturali invece che inseguendo il tempo che non basta mai, in ore di traffico cittadino, Magari qualcuno, come è successo a me, partirà da un orto sul balcone e si ritroverà dopo un po’, senza neanche rendersi bene conto del come, con un orto in campagna e una vita completamente diversa.”

L’autrice Grazia Cacciola
Esperta di agricivismo e ecosostenibilità, è autrice di saggi e articoli sugli stili di vita consapevoli. Milanese di nascita, dopo anni di esperimenti sui balconi cittadini, ha lasciato la città per la campagna, dove conduce un orto e un terrazzo con tecniche naturali. Da anni si interessa attivamente di autoproduzione, riciclaggio, biodiversità e agricoltura naturale, condividendo esperimenti e scelte sul suo blog: http://www.erbaviola.com.
Ha fondato tra gli altri anche il sito http://www.ortosulbalcone.com, punto di incontro degli orticoltori cittadini e vivace luogo di confronto sulle tematiche ambientali legate all’agricivismo.


Grazia Cacciola


http://www.promiseland.it/

Annunci

Informazioni su Rossella

Lavoro da tanti anni come logopedista. Per mia natura sono curiosa e ho tantissime passioni. Sono autrice, blogger e mi interesso di benessere olistico. Credo nel Sacro Femminino e in una nuova Società basata su questi princìpi.

Pubblicato il ottobre 17, 2010, in Consigli, Società con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: