IL LIBRO DELL'EDUCATRICE CARLA HANNAFORD: RISVEGLIARE IL CUORE BAMBINO

Brano tratto dal libro: Risvegliare il cuore bambino di Carla Hannaford.

Mentre guardavo Breeze crescere e costruire se stessa, come ogni genitore che ama il proprio figlio speravo che sarebbe stata felice, curiosa, creativa, appassionata, che avrebbe imparato con gioia, che sarebbe stata flessibile, onesta, che avrebbe rispettato se stessa e gli altri, che sarebbe stata fiduciosa, capace di amare e di affrontare i giusti rischi.

Ma queste speranze erano destinate a non realizzarsi tanto facilmente. Secondo la sua insegnante, Breeze non era una “buona studentessa”. Aveva problemi di lettura, di ortografia e non riusciva a seguire il programma previsto. Mi piangeva il cuore nel vedere come si struggeva, in quel difficile periodo, per trovare il suo equilibrio e riconoscere il suo valore. Quell’essere umano così prezioso, così intelligente e sensibile, aveva perduto la capacità di sentirsi se stessa e di sentirsi appagata. A poco a poco si affievolivano e venivano meno il suo innato entusiasmo nell’imparare e l’intensa curiosità del suo spirito e questo la lasciava interdetta. So di aver fatto tanti errori mentre la allevavo. Avevo lasciato la caotica Denver per trasferirmi con lei alle Hawaii, sradicandola da tutto ciò che le era familiare.

Cambiare scuola l’aveva convinta che non sarebbe stata in grado di mettersi in pari e aveva perduto gran parte della sua motivazione a riuscire. Per lei, che era un tempo così fiduciosa ed estroversa, farsi nuove amicizie era divenuta improvvisamente un’impresa che le incuteva timore. Ma, probabilmente, il più grosso errore che ho commesso è stato quello di perdere la fiducia in lei e in me stessa, paragonandola allo standard dello “studente modello” proposto da una società corrotta. La mia esagerata preoccupazione per il suo successo, unita a richieste scolastiche irrealistiche, ha minato la sua fiducia in se stessa come persona dotata di intelligenza e ha spezzato la sintonia che ci legava. Anche Jim ha giocato una parte in questo dramma; le altre sue due figlie, entrambe brave studentesse, si erano laureate presso università prestigiose della East Coast. Per non alimentare in lei aspettative irrealistiche, Jim ripeteva a sua figlia, benché con delicatezza, che probabilmente non era fatta per gli studi accademici. Questo diminuì la sintonia tra Breeze e suo padre. Vedevo chiaramente l’effetto che questo aveva su di lei, perché era lo specchio delle mie stesse ferite infantili; mi ricordava quando anche io avevo smesso di assaporare la vita con piacere. Molti di noi hanno sperimentato situazioni analoghe o anche più distruttive durante lo sviluppo, esperienze che ci hanno reso difficile godere appieno della bellezza spirituale intensa ed infinita che rappresenta la nostra autentica essenza.

Chi è l’autrice:

Carla Hannaford è una biologa e insegnante con più di trent’anni di esperienza didattica, di cui vent’anni come docente di biologia e quattro anni come consulente nelle scuole elementari e medie per bambini con difficoltà di apprendimento. Fin dal 1988 è stata una consulente didattica riconosciuta a livello internazionale in 27 Paesi. Nel 1988 è stata selezionata come docente esterna per il AHP-Soviet Project, è stata riconosciuta dal Who’s Who nel campo dell’educazione in America e ha ricevuto riconoscimenti dall’Università delle Hawaii e dalla American Association for the Advancements of Science per la sua eccellente docenza in Scienze. È autrice di: Smart moves, why learning is not all in your head (piccoli passi: perché l’apprendimento non è tutto nella testa), pubblicato nel 1995, che ha venduto più di 100.000 copie in nove lingue, e The dominant factor, how knowing your dominant eye, ear, brain, hand & foot can Improve your learning (Il fattore dominante: come migliorare il proprio apprendimento individuando il proprio occhio, orecchio, cervello, mano e piede dominante), pubblicato nel 1997, che ha venduto oltre 75.000 copie in 5 lingue. Entrambi i libri sono stati pubblicati da Great Ocean Publishers. È anche autrice e co-produttrice del video Education in motion (educazione in movimento).
Vive con suo marito musicista Ahti Mohala alle Hawaii e nel Montana.

Annunci

Informazioni su Rossella

Lavoro da tanti anni come logopedista. Per mia natura sono curiosa e ho tantissime passioni. Sono autrice, blogger e mi interesso di benessere olistico. Credo nel Sacro Femminino e in una nuova Società basata su questi princìpi.

Pubblicato il gennaio 29, 2011, in Attualità, Riflessioni con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: