L’ATTO DI VOLONTA’

…la consapevolezza dell’enorme e non ancora realizzata forza della volontà umana. Allenarla ed usarla costituiscono la base di ogni sforzo perché, quando percepiamo di essere un “soggetto vivente” dotato del potere di scegliere, di costruire rapporti, di operare cambiamenti nella nostra personalità e perfino nelle circostanze, questa acuita consapevolezza, questo risveglio, questa visione di nuove illimitate potenzialità di espansione interiore e di azione esterna, ci danno un senso di confidenza, sicurezza, gioia, in sintesi un senso di “interezza”.

Sia che si tratti di un animale da laboratorio che di una persona, il fare un atto di volontà, decidere qualcosa, sentire che si può modificare l’ambiente esterno, è considerato come un bisogno, alla pari di altri bisogni fondamentali, come quello di cibo, di sonno, di sesso, ecc.”

Tratto da L’ATTO DI VOLONTA’ di R. Assagioli

Annunci

Pubblicato il maggio 7, 2011, in Sapienza antica con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Ciao Rossella, ho appena letto il tuo invito al Giveaway e ti manderò presto il mio articolo.
    mi piace moltissimo questa tua iniziativa!
    Intanto, dato che tutta l’opera di Assagioli è nella mia biblioteca dei fondamentali per la mia formazione, ti segnalo, ma sono certa che per te è superfluo, il saggio di Paola Giovetti su di lui.
    A presto
    i tuoi blogs sono sempre stimolanti
    Love
    L

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: