IL LIBRO SUL SAPONE DI VEGGIE

Veggie di La Regina del sapone ha finalmente pubblicato il suo libro Saponi e detersivi naturali.

Si racconta così: “Non ho una laurea in chimica, ma questo non mi ha impedito di dedicarmi al sapone con successo; voi potrete fare lo stesso.

Con applicazione e buona volontà imparerete l’autoproduzione del sapone ed apporterete grossi benefici a voi stessi e all’ambiente. In questo libro non troverete pesanti nozioni o noiose pagine da saltare per passare ai capitoli successivi, sarà un libro in cui ci sarà più da “fare” che da leggere.

Farò in modo che terminata la lettura sarete già al lavoro e starete già dando il vostro piccolo grande contributo al benessere del pianeta (oltre che al vostro).

L’aspetto più faticoso sarà la ricerca delle materie prime, ma imparerete. Alcune sostanze come bicarbonato, aceto e soda le conoscete già, di altre ne avete sentito parlare ed altre ancora saranno davvero nuove per molti di voi. Non spaventatevi e soprattutto non arrendetevi. La ricerca delle materie prime richiede pazienza, ma imparerete a cercarle nei posti giusti.

Molti di voi che mi leggeranno saranno già saponai esperti, ma qualcosa di nuovo sicuramente troveranno in questa lettura. Ho lavorato sodo per trovare delle novità nella preparazione dei saponi, rendendone alcune davvero rivoluzionarie, mentre per i detersivi ho cercato di correggere i più comuni difetti utilizzando solo materie prime biodegradabili.

Gli altri di voi che invece si avvicinano ora al mondo del sapone, sfogliando il libro potrebbero essere assaliti dalla paura di non farcela. Ripeto, non vi preoccupate! Iniziate dai procedimenti più semplici, il resto verrà da sé. Aiutatevi pensando che avete a disposizione le informazioni contenute in questo libro e che potrete contattarmi per qualsiasi chiarimento, mentre quando ho iniziato io non avevo nulla a disposizione se non la mia grande forza di volontà! Un gran vantaggio il vostro, no? Ho cercato di facilitare l’apprendimento dei metodi con procedimenti illustrati, in modo che si possa vedere direttamente come si procede nelle diverse fasi di lavorazione del sapone.

Auguro a tutti “buon sapone” e vi ricordo che quando quel primo sapone sarà fatto, il sapone diventerà una dipendenza dalla quale sarà difficile liberarsi!

Annunci

Pubblicato il novembre 17, 2011, in Sapienza antica, Società con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: